Let's Sew!
Bentornata/benvenuta sul tuo Forum di Cucito!
Connettiti o registrati per partecipare al Forum

Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Mer Ott 01 2014, 15:23

Ciao ragazze,
è da taaaaanto tempo che non scrivo, ma leggo sempre tutto (o quasi!) quello che viene postato! :)

Ho un dubbio sulle taglie, che mi ha depresso moltissimo! Very Happy :P
Avevo letto un topic dove si parlava di una cosa simile, ma devo chiedervi cose più specifiche.

Mi spiego: sto facendo un piccolo corso di cucito e mi hanno detto di prendere le mie misure per poi rilevare un cartamodello da qualche rivista. Per non sbagliare ho fatto verificare anche alla sarta (che rispetto alle mie ha aggiunto qualche centimetro, forse anche perché ero vestita quando le ha prese, mentre io le ho prese a casa indossando solo reggisento e slip. Secondo voi come è meglio prenderle? Vestite normalmente o in biancheria intima?).

Mi rendo conto di non essere un fuscello, ma se guardo le taglie delle riviste mi viene un colpo!
Io normalmente quando acquisto qualcosa nei negozi, indosso una 44 o una M. Sono alta 1,67.
Se guardo Modellina Simplicity corrispondo a un 48-50, se guardo Burda a un 44-46! :O
Quindi praticamente di una rivista posso usare ben pochi cartamodelli, perché molti arrivano solo fino alla 44!
Fra l'altro l'immagine di uno dei cartamodelli ritrae una modella che mi sembra molto più in carne di me, eppure la massima misura del cartamodello potrei usarla a stento, a quanto pare... :/
Come è possibile?
Non capisco le corrispondenze! :(

Vi chiedo un'ultima cosa: la sarta mi ha detto che la misura del bacino va presa con una mano messa tra il metro e il bacino...vi risulta? Perché questa cosa mi sproporziona di un bel po' le taglie...infatti ho preso come riferimento le mie per confrontarle con quelle delle riviste...

Attendo le vostre preziose opinioni!
Grazie! :) :)
avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  sym2006 il Mer Ott 01 2014, 15:45

Io ritengo che le misure, ai fini della verifica taglie sulle riviste, vadano prese come hai fatto tu, in slip e reggiseno, perché poi i cartamodelli prevedono già loro la necessaria vestibilità. Anche il fatto della mano secondo me serve solo quando si fanno i modelli su misura, forse per tenere conto dell'eventuale sporgennza della pancia.
Strano che se hai una taglia 44 italiana su Burda ti corrisponda a 44 o 46, dovrebbe corrispondere ad una 40 Burda
avatar
sym2006
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3744
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 69
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Mer Ott 01 2014, 16:16

sym2006 ha scritto:Io ritengo che le misure, ai fini della verifica taglie sulle riviste, vadano prese come hai fatto tu, in slip e reggiseno, perché poi i cartamodelli prevedono già loro la necessaria vestibilità. Anche il fatto della mano secondo me serve solo quando si fanno i modelli su misura, forse per tenere conto dell'eventuale sporgennza della pancia.
Strano che se hai una taglia 44 italiana su Burda ti corrisponda a 44 o 46, dovrebbe corrispondere ad una 40 Burda

Ok, grazie! Quindi per le misure tengo le mie... Wink
La sarta che tiene il corso mi ha detto che mi aiuterà ad adattare il modello alla mia figura...forse per quello avrà tenuto la mano? Mah?! :)

Infatti anche io sono sconvolta da questa mancata corrispondenza delle taglie...leggendo sul forum qua e là, avevo capito che le taglie italiane sono più alte di quelle di Burda! :/
Mi sento grassa pallata! :( :( :(

Comunque le mie misure sono:
Bacino: 103
Vita: 82
Seno: 98
Altezza vita davanti: 48
Lunghezza vita dietro: 42
Larghezza spalle: 42

Un paio di settimane fa ho comprato dei vestiti nuovi e come taglia erano 44 e M...
Che siano segnate male le taglie delle cose che ho acquistato (due maglie sottili e due vestitini)? Erano anche prodotti made in Italy...

avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  sym2006 il Mer Ott 01 2014, 18:36

Dalle tabelle Burda risulti una 42 di sotto e 42/44 sopra, comunque quando si acquistano i vestiti la taglia italiana non è sempre uguale, dipende anche dal modello e dal tipo di stoffa del capo, i tessuti elasticizzati per esempio si adattano ad essere utilizzati anche con taglie diverse a seconda che li si vogliano più o meno aderenti, i tessuti rigidi sono più legati alla taglia; anche la forma influisce, una gonna a mezza ruota la si può portare più o meno alta in vita, quindi a qualcuna potrebbe stare meglio una taglia superiore che scende di più e ad altre magari una taglia che rimane più in vita.
avatar
sym2006
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3744
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 69
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Mer Ott 01 2014, 19:00

sym2006 ha scritto:Dalle tabelle Burda risulti una 42 di sotto e 42/44 sopra, comunque quando si acquistano i vestiti la taglia italiana non è sempre uguale, dipende anche dal modello e dal tipo di stoffa del capo, i tessuti elasticizzati per esempio si adattano ad essere utilizzati anche con taglie diverse a seconda che li si vogliano più o meno aderenti, i tessuti rigidi sono più legati alla taglia; anche la forma influisce, una gonna a mezza ruota la si può portare più o meno alta in vita, quindi a qualcuna potrebbe stare meglio una taglia superiore che scende di più e ad altre magari una taglia che rimane più in vita.

Uhm...allora c'è qualcosa che non mi torna...io faccio riferimento alle tabelle Burda prese dall'ultimo giornale "Burdastyle" dove dice "come prendere le misure" e guardo la tabella delle misure "taglie per donna statura cm 168". Per la 44 mi dà:
seno 100
vita 82
fianchi 106
corpino davanti 48
corpino dietro 43

La sarta mi disse di rilevare il modello che si avvicinava di più alle mie misure per eccesso, così eventualmente si può stringere nei punti dove resta più largo...tu fai così?

Le cose che ho acquistato erano due maglie a manica lunga di tessuto "trasparente", tipo da sera, non eccessivamente elastico (ed erano le M) e gli abitini erano di panno, tipo tubino, non elasticizzato...mah? Saranno state taglie generose! :P

Comunque, se ho ben capito, avrei più o meno una 46 taglia italiana, dalle misure che ho preso su di me, giusto?

Grazie mille! :) :)
avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  sym2006 il Mer Ott 01 2014, 19:33

In effetti su Burda consigliano di regolarsi per i vestiti con le misure del seno e per le gonne e i pantaloni con quelle del bacino, tu risulti tra la loro 42 e la 44. Inoltre consigliano di utilizzare eventualmente anche i tracciati di taglia superiore o inferiore per adeguare il modello alla propria taglia, per esempio se il sopra va bene e il sotto è stretto si può gradatamente passare alla taglia superiore quando si ricalca la parte inferiore, o viceversa.
avatar
sym2006
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3744
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 69
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Mer Ott 01 2014, 19:39

sym2006 ha scritto:In effetti su Burda consigliano di regolarsi per i vestiti con le misure del seno e per le gonne e i pantaloni con quelle del bacino, tu risulti tra la loro 42 e la 44. Inoltre consigliano di utilizzare eventualmente anche i tracciati di taglia superiore o inferiore per adeguare il modello alla propria taglia, per esempio se il sopra va bene e il sotto è stretto si può gradatamente passare alla taglia superiore quando si ricalca la parte inferiore, o viceversa.

Queste indicazioni mi sono molto utili, dato che vorrei rilevare il cartamodello di un vestito! :) :)
Si impara di più in un'ora in questo forum che in una settimana di corso! Very Happy
Grazie mille!
avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  sym2006 il Mer Ott 01 2014, 21:19

sunny
avatar
sym2006
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3744
Data d'iscrizione : 16.06.11
Età : 69
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  federica602 il Gio Ott 02 2014, 14:37

ciao! le mie misure sono simili alle tue: forse un paio di cm in meno su fianchi e seno e la vita un po' più stretta. Per le gonne la 40 di burda mi sta quasi larga, in vita è sicuramente una taglia di troppo. Per le T-shirt in maglina, taglio la 38. Per i sopra la 40, anche perché ho spalle large e squadrate, ma in vita mi ballano.....secondo me al massimo devi tagliare la 40...lascia eventualmente i margini un po' più abbondanti...le taglie plus non prenderle neppure in considerazione... (anche se a me spesso i modelli piacciono parecchio Wink ).
avatar
federica602
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 459
Data d'iscrizione : 09.06.11
Località : Lecco

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Gio Ott 02 2014, 18:15

federica602 ha scritto:ciao! le mie misure sono simili alle tue: forse un paio di cm in meno su fianchi e seno e la vita un po' più stretta. Per le gonne la 40 di burda mi sta quasi larga, in vita è sicuramente una taglia di troppo. Per le T-shirt in maglina, taglio la 38. Per i sopra la 40, anche perché ho spalle large e squadrate, ma in vita mi ballano.....secondo me al massimo devi tagliare la 40...lascia eventualmente i margini un po' più abbondanti...le taglie plus non prenderle neppure in considerazione... (anche se a me spesso i modelli piacciono parecchio Wink ).

Ciao! :)
Grazie per la delucidazione! :)
Contando che sono a dieta e piano piano sto dimagrendo, mi sa che proverò a tagliare una 40! O al limite una 42 e poi faccio stringere dalla sarta che mi fa il corso, se vedo che è troppo abbondante, perché ho ancora un po' di "rotolini" sui fianchi! Wink

Relativamente alle taglie plus, io ho ben presente come sono i modelli di Simplicity, e ce ne sono davvero di molto bellini! Very Happy
Approposito: ma le taglie plus sono disegnate diversamente, a parte le misure? Perché guardavo quelle di Simplicity e notavo che erano segnate con le stesse taglie (ad es.: 44), ma con AA anziché A, o con altre lettere...forse sono adattate per corporature più morbide?

Grazie! Very Happy

avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Paola78 il Sab Ott 04 2014, 14:24

Per scoprire la mia taglia burda sono andata per tentativi: dalle misure risultavo una 40, ho fatto la mia bella maglietta ( per fortuna solo una maglietta) e ci navigavo dentro...mai messa naturalmente, finita nella scatola degli orrori...poi ho fatto un vestito 38, la situazione è migliorata ma c'era ancora molto tessuto da eliminare, alla fine ho fatto un vestito 36 e mi è andato bene...conclusione: ho una 42 italiana e una 36 burdese, le misure non capisco come facciano a prenderle...

Paola78
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 02.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Sab Ott 04 2014, 23:53

Paola78 ha scritto:Per scoprire la mia taglia burda sono andata per tentativi: dalle misure risultavo una 40, ho fatto la mia bella maglietta ( per fortuna solo una maglietta) e ci navigavo dentro...mai messa naturalmente, finita nella scatola degli orrori...poi ho fatto un vestito 38, la situazione è migliorata ma c'era ancora molto tessuto da eliminare, alla fine ho fatto un vestito 36 e mi è andato bene...conclusione: ho una 42 italiana e una 36 burdese, le misure non capisco come facciano a prenderle...

Ok, grazie! :) Quindi diciamo che l'unico modo è provare e riprovare...
Davvero però, visto che ci sono le misure in cm, dovrebbero essere più o meno giuste, e invece a quanto pare sono sballatissime! Neutral
avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti su taglie per evitare la depressione!

Messaggio  Lunaria il Gio Ott 16 2014, 18:15

Aggiornamento:
alla fine la sarta che tiene il corso mi ha fatto tagliare una 44 (Burda) e poi ha misurato il cartamodello e mi ha detto che va bene, perché lo fa su misura, su di me.
Speriamo bene! Alla fine ho scelto di fare una giacchina di velluto (quella sull'ultimo numero di Burda), in modo da imparare a fare anche la maniche, ma vorrei che mi stesse in figura, non largona! pale :P
Vi farò sapere come è venuta, alla fine! Wink
avatar
Lunaria
Utente
Utente

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 02.01.14
Età : 38
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum