Let's Sew!
Bentornata/benvenuta sul tuo Forum di Cucito!
Connettiti o registrati per partecipare al Forum

Lana cotta: verso del tessuto

Andare in basso

Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ClaraBelle il Mar Set 27 2011, 20:14

Ieri ho visto in negozio un bellissimo rotolo di lana cotta nera. Ha un bordo ricamato e pensavo di farci questo completo:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Mi piacerebbe che il bordo ricamato corresse lungo l'orlo per l'abito e magari lungo le aperture per il soprabito. Nel caso dell'abito per ottenere questo effetto dovrei posizionare il cartamodello perpendicolarmente alla cimosa. Nel caso del soprabito... Mi sa che non ci riesco e devo accontentarmi ugualmente dell'orlo... Oppure posso farlo correre lungo i tagli laterali ma in ogni caso sempre posizionando il cartamodello perpendicolarmente alla cimosa.

Per questo motivo mi chiedevo e vi chiedo: la lana cotta ha un verso?
avatar
ClaraBelle
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3436
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 49
Località : Lecco

Vedi il profilo dell'utente http://www.clarabellecouture.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  anietta il Mar Set 27 2011, 23:33

Purtroppo non so aiutarti, ma già immagino la stoffa, deve essere molto bella!!!
avatar
anietta
Super Sarta/o DOC
Super Sarta/o DOC

Messaggi : 5788
Data d'iscrizione : 02.12.10
Età : 68
Località : Rovigo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  kia7 il Mer Set 28 2011, 12:09

scuse se sono tarda...se intendi se ha un drittofilo direi di sì, o meglio, ha lo sbieco. il drittofilo vero o quello perpendicolare mi sembra siamo molto simili. se intendi un dritto e un rovescio mi pare di no.
però son solo vaghi ricordi di quando mi è capitata tra le mani la lana cotta...non ci ho mai confezionato nulla...

edit: ma sai che forse non ha neanche lo sbieco? ma non vorrei confondermi con feltro o pannolenci... Crying or Very sad
avatar
kia7
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 863
Data d'iscrizione : 12.07.11
Età : 27
Località : zona Monza

Vedi il profilo dell'utente http://ladama.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ritamari il Mer Set 28 2011, 13:42

Bello!
In quale giornale hai trovato il modello?
avatar
ritamari
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 05.05.10
Età : 62
Località : Trieste

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  latatadany il Mer Set 28 2011, 13:53

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Bello!
In quale giornale hai trovato il modello?
il modello si trova su modellina
avatar
latatadany
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 24.03.11
Età : 29
Località : Reggio Emilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  Ale_padme il Mer Set 28 2011, 14:05

Io ho due giacche di lana cotta, fatte da mia nonna: non mi sembra abbiamo un verso definito.
Ma non è pesante e rigida la lanca cotta per fare l'abito? o hai trovato una versione più leggera?
avatar
Ale_padme
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 854
Data d'iscrizione : 26.07.11
Età : 40
Località : Trieste

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ritamari il Mer Set 28 2011, 17:11

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Bello!
In quale giornale hai trovato il modello?
il modello si trova su modellina

E' un numero nuovo? E' uscito adesso?
avatar
ritamari
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 05.05.10
Età : 62
Località : Trieste

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  Eladriel il Mer Set 28 2011, 18:24

secondo me basta che metti i pezzi del cartamodello tutti nello stesso verso.
avatar
Eladriel
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 391
Data d'iscrizione : 04.08.11
Età : 29

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ClaraBelle il Mer Set 28 2011, 20:16

@Ritamari: ho postato la copertina del giornale e alcune foto tratte dalla rivista nel mio diario, precisamente qui:

Diario

@Ale: penso ci sia di diversa pesantezza perchè anche la mia collega ha un tubino (tra l'altro con le cuciture a vista che non mi fanno esattamente impazzire) e una gonna fatte con questo tessuto: l'idea mi è venuta proprio dai suoi abiti. Tra l'altro mi è venuto in mente che su "Cucito Creativo Facile" ho i modelli di alcuni abitini per bambine e di una mantellina proprio in lana cotta.

@Eladriel: grazie, il vostro parere mi è di conforto nelle mie sperimentazioni!
avatar
ClaraBelle
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3436
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 49
Località : Lecco

Vedi il profilo dell'utente http://www.clarabellecouture.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  rigazzarò il Gio Set 29 2011, 13:42

Clara,la lana cotta ha un verso solo nel senso che anche il jersey ce l'ha. Mi spiego meglio...la maglia,pur essendo elastica in entrambe le direzioni,ha un verso in cui cede di più,così la lana cotta,ma l'infeltrimento attutisce considerevolmente questa diversità. Prova a tirare leggermente il tessuto nei due sensi..
Poi...il ricamo è lungo cimosa....perché non puoi mettere il davanti del soprabito lungo cimosa? Occorrerà stoffa in più,ma del resto-quanto è alta??110- 120 ?- puoi tagliare il resto del soprabito da quello che avanza. Direi che cambiare verso al tessuto non cambia colore o effetto.
Se giudichi che ci sia troppa diversità di elasticità,puoi ripetere il ricamo al fondo manica del soprabito piuttosto che all'orlo. In questo caso l'occhio si sposta due volte per apprezzare su piani differenti la balza là dove orlo abito e orlo soprabito si rincorrerebbero in un tutt'uno.
avatar
rigazzarò
Super Sarta/o DOC
Super Sarta/o DOC

Messaggi : 9470
Data d'iscrizione : 26.02.10
Età : 62
Località : Roma - Mar Egeo

Vedi il profilo dell'utente http://cucitoescucito.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  marella il Gio Set 29 2011, 14:41

Shocked come sempre metto nei miei appunti...un giorno capirò meglio di adesso tante cose!!!
avatar
marella
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 4006
Data d'iscrizione : 26.05.11
Età : 49
Località : provincia Ascoli Piceno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ClaraBelle il Gio Set 29 2011, 16:57

Grazie Rò, i tuoi consigli e le tue spiegazioni valgono oro!
Nel fine settimana farò un po' di acquisti poi vi terrò aggiornate su come procedono i lavori!
avatar
ClaraBelle
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3436
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 49
Località : Lecco

Vedi il profilo dell'utente http://www.clarabellecouture.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  rigazzarò il Gio Set 29 2011, 21:18

Forse non ho premesso che la lana cotta per eccellenza si ottiene facendo infeltrire un jersey di lana con la bollitura.
Di conseguenza,la lana cotta mantiene una certa elasticità,come il jersey.
Anche altri tessuti possono essere infeltriti,tipo il panno,ma poiché questi tessuti partono già compatti nella versione normale,dopo l'infeltrimento restano ancora più compatti,non elastici. Non vengono chiamati lane cotte,ma infeltriti.
avatar
rigazzarò
Super Sarta/o DOC
Super Sarta/o DOC

Messaggi : 9470
Data d'iscrizione : 26.02.10
Età : 62
Località : Roma - Mar Egeo

Vedi il profilo dell'utente http://cucitoescucito.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  annina il Gio Set 29 2011, 21:40

tante altre informazioni utilissime

grazie a tutte!!!
avatar
annina
Super Sarta/o DOC
Super Sarta/o DOC

Messaggi : 6293
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : sardegna

Vedi il profilo dell'utente http://minimita.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  ClaraBelle il Gio Set 29 2011, 22:35

Lavarla io ovviamente non se ne parla...
avatar
ClaraBelle
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 3436
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 49
Località : Lecco

Vedi il profilo dell'utente http://www.clarabellecouture.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  Tiz il Mer Ott 05 2011, 21:00

Io una volta ho fatto una giacca per lo gnomo....è venuta così carina!!!!
mi piacerebbe vedere il risultato, il modello è bellissimo! Very Happy
avatar
Tiz
Utente
Utente

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 21.09.11
Età : 47
Località : Levanto

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  latatadany il Lun Gen 02 2012, 00:40

Ciao a tutte, riporto in auge il topic con le seguenti domande e perplessità:
vorrei farmi un abitino anni '60 di LMB di Dicembre, ma mi chiedo come preparare il tessuto: basta un colpo di vapore?!
poi, pensavo di cucire tutto a macchina, ma essendo elasticizzata in senso orizzontale che punto uso?!
io avrei fatto così: tagliato i vari pezzi e rifiniti uno ad uno la TC, per poi assemblarli a macchina col punto dritto.
la stoffa è abbastanza spessa e ho paura faccia troppo spessore se la cucio direttamente a TC.
Inoltre per la scollatura e giromanica mi viene suggerita una paramontura, ma la lana cotta non si smaglia, vero?!
potrei lasciarla a vivo, o secondo voi starebbe male?! temo di fare troppo spessore nel modello.
avatar
latatadany
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 24.03.11
Età : 29
Località : Reggio Emilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lana cotta: verso del tessuto

Messaggio  barbaratm il Lun Gen 02 2012, 12:35

Essendo altoatesina e avendo fatto, negli anni, tante tante giacche tirolesi con applicazioni (molto in voga 15/20 anni fa) direi che posso dirvi la mia opinione. Io andavo a comprarla proprio dove la producevano...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Allora, intanto tutto quello che è stato detto è corretto tranne il fatto che in realtà esistono due tipi di "lana cotta": quello vero classico (pesante, spesso e poco ma sufficientemente elastico, adatto a giacche pesanti) e quello moderno (molto più leggero, meno follato e adatto ad essere usato come un pesante jersey, per giacche leggere e tailleur). Dopodichè ovviamente ognunoi lo usa come vuole.... Oltre a queste esistono altri tipi di stoffa infeltrita che però non sono lane cotte in quanto partono da una tramatura e non da un....lavoro tipo a maglia; non sono quindi elastici.

Vi darei delle indicazioni di massima:
- la lana cotta NON si deve lavare altrimenti si sforma e perde pure lo schiacciamento dato dalla pressatura. Diventa voluminosa, si restringe ecc.
- la lana cotta NON si borda, tanto non sfilaccia e tanto non si deve lavare
- la lana cotta va cucita con attenzione, facendo prove prima, perchè deve mantenere elasticità. Questo vuol dire che dove deve "tenere" tipo nei fianchi, va fatta anche una doppia cucitura normale, oppure una cucitura con strisciolina di rinforzo (io non l'ho mai usata), ma dove deve cedere si può arrivare anche ad usare uno zigzag piccolo. Dove vanno fatte giunture, si usa avvicinare i due pezzi e unire con uno zigzag (che dovrebbe affondare nella sofficità del tessuto) con un filo ugualissssimo di colore. Il risultato è visibile ma accettato perchè fa parte dell'artigianalità del capo.
- attenzione alla stiratura! va fatta con panno umido e non diretta perchè può schiacciare e lucidare la superficie. Serve più che altro per appiattire le cuciture aperte.
- la lana cotta andrebbe usata per capi "rustici" anche se oggi l'uso è esteso. Questo vuol dire che sta bene con bordure fatte con le apposite passamanerie in lana oppure "a vivo". Io ...hem...non vedo tanto bene altre rifiniture....scusate ma è una questione di stile. Perciò ill capo in foto lo preferirei con un panno di lana tipo inglese, a trama visibile, o un comune panno in lana. Ma non con lana cotta. E anche poi per la questione della ricamatura sconsiglierei di tenere lana cotta in verso orizzontale o sbieco, anche per una questione estetica.

spero di esser stata d'aiuto...

avatar
barbaratm
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1841
Data d'iscrizione : 16.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum