Let's Sew!
Bentornata/benvenuta sul tuo Forum di Cucito!
Connettiti o registrati per partecipare al Forum

Postazione di lavoro ed ergonomia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Lun Feb 16, 2015 3:08 pm

Ciao a tutti!

In questi giorni (in attesa dell'arrivo della "bimba" nuova) sto resistemando una cameretta per fare la mia stanza del cucito e siccome avevo due tavoli Ikea, ho deciso di usare quelli. E allora mi sono venuti i dubbi sulla ergonomia durante il lavoro.
Per adesso di certo non starò molte ore davanti alla macchina (Crying or Very sad ), ma comunque penso che il discorso di avere una postazione adatta a fare il lavoro sia importante.
Volevo sapere voi come vi regolate? Che altezza è il vostro tavolo da cucire? I miei hanno le gambe lunghe 80cm e mi sembrano un po troppo alti scratch Immagino che la scelta di un sgabello/sedia con l'altezza regolabile e ruote sia anche valido.
Attendo i vostri consigli!

Grazie!


Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  ladeesy il Lun Feb 16, 2015 3:12 pm

Uso un tavolo preso da mondo convenienza, il tavolo da cucina più economico che avevano non ricordo l'altezza esatta, e ho preso una sedia molto comoda con le ruote sotto e la consiglio vivamente. Molto importante è secondo me l'illuminazione della postazione.

ladeesy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 360
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 41

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Lun Feb 16, 2015 3:22 pm

Grazie Ladeesy, di sicuro l'illuminazione è di fondamentale importanza!

Fino adesso ho cucito in soggiorno e non potendo "avvitare" la mia lampada sul tavolo da pranzo (ho una più o meno così [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] - può andare bene?) usavo una lampadina da tavolo, ma troppo piccola e non vi dico quanti improperi ogni volta che mi serviva avere luce.

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  rosacanina il Mar Feb 17, 2015 12:54 am

Io mi sono appropriata di quella che era la vecchia camera del figlio, ed uso il ripiano lungo 2 m e profondo 60 cm che era la scrivania. Mi ci sta tutto, da sinistra a destra: angolino con appoggiati i pezzi di lavoro da lavorare, tagliacuci addossata al muro, macchina non in uso appoggiata al muro, sul davanti un po' più in qua macchina in uso, scatolini e roba varia, televisorino che mi tiene compagnia, e dietro, affrancata al bordo, lampada con braccio pieghevole. Ad angolo, davanti alla finestra, sulla mia destra, c'è l'asse da stiro sempre pronto all'uso; sopra la scrivania ci sono un paio di mensoloni dove, nello spazio che avanza dalle carabattole piantate qui dal figlio, riesco ad infilare scatolette e scatolotti con scorte di filo, sbiechi, ecc. Prima c'era una sedia con rotelle e braccioli, ma i braccioli mi davano fastidio quindi l'ho sostituita con una normale sedia da dattilo, con rotelle e regolabile. La tengo regolata sul basso, perché ci vedo pochino e devo avvicinarmi molto alla zona di cucitura (qualche volta finisce che mi cucio il naso), quindi preferisco avere la testa ad un livello basso per non rischiare di ingobbirmi ... e poi a star piegati finisce che viene il mal di schiena. Sono fortunata ad avere un figlio grande, fuori dalle croste, ed una camera tutta per me drunken

rosacanina
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 26.01.13
Età : 59
Località : Milano, ma spesso in Toscana

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Pennyna il Mar Feb 17, 2015 9:43 am

Io soffro di mal di schiena per via di un problema cronico, ed ho un tavolo da lavoro piuttosto alto, con una sedia ovviamente dell'altezza adeguata. Il fatto di avere un piano di lavoro così, mi facilita durante le operazioni di taglio e mi permette anche di lavorare in piedi, che spesso può anche essere un'opzione buona (stare troppo seduti non fa benissimo). Ma ti confesso che ho anche una seconda alternativa: quando voglio lavorare e guardare la Tv mi sposto in cucina, dove ho un tavolo ad altezza normale. Lì appoggio la macchina da cucire e se lavoro a mano, mi aiuto con una di quelle tavole piccole da stiro, che mi consente di stare in piedi. Diciamo che per quanto mi riguarda avere il lavoro ad una buona altezza per me che soffro di mal di schiena mi facilita le cose. Ovviamente se devo cucire a mano, tipo fare sottopunti.... mi siedo e per forza cercando di stare dritta appoggio il lavoro sulle gambe. Come tutti del resto Wink
Mi hanno sempre affascinato però quelle sedie costosissime con seduta ergonomica, che pur non potendo essere sfruttate quando si cuce a macchina, in altre fasi di lavorazione potrebbero essere utili a mantenere una buona postura.

Pennyna
Curiosa/o
Curiosa/o

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mar Feb 17, 2015 10:14 am

Grazie delle vostre testimonianze!

Leggendo quello che avete raccontato mi viene da pensare che, forse, un tavolo alto 80cm non sia così male. principalmente per il taglio.

Dovrei aspettare la macchina e dopo piantandola sopra cercare di capire quello che va meglio, non vorrei "cucirmi il naso" Very Happy ma nemmeno ingobbirmi troppo...

Anche a me tirano quelle seduto ergonomiche ma non ho mai avuto l'opportunità di provare una.

Per la lampada ditte che va bene una che faccia luce "da sopra", più o meno come quella che ho io?

Grazie!

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  aantonella il Mar Feb 17, 2015 10:40 am

io cucio abbastanza bene sul tavolo della cucina, che è alto 80 cm, la macchina però la tengo di solito su un portacomputer da 75 cm e mi ci ingobbisco mentre cucio e non vedo l'ora di alzarmi, ma comunque molto dipende dalla tua altezza e l'altezza della sedia, io sono alta 1,80 e 96 cm dalla sedia alla testa confused , dovresti  misurare la sedia e il tavolo dove stai più comoda da seduta.
Anch'io mi trovo meglio a fare cartamodelli e tagliare in piedi, mi piace spostarmi intorno al tavolo, invece a volte per fare gli orli mi siedo e mi avvicono l'asse da stiro, dove appoggio poi la stoffa da cucire in modo da essere costretta a stare diritta con la schiena(ho problemi con la cervicale)
Un altro particolare penso di non poca importanza è la lucina della macchina, infatti con la macchina che avevo prima si vedeva meglio tutta la zona dell'ago, invece con quella che ho ora,con lampadina a led (mio marito, da elettricista dice che se c'è quella, quella deve rimanere perchè si potrebbe bruciare qualcosa), se non accendo la luce di fianco alla macchina non vedo bene e tendo ad ingobbarmi ancora di più.
Per la luce ho risolto con una lampada sottopensile (reglette) a neon , di quelle che si trovano facilmente in ferramenta (ogni tanto anche al lidl ), attaccata sopra il portacomputer, nel mio caso al muro, ma si potrebbe attaccare anche con il biadesivo sotto una mensola (ce l'ho così in camera di mia figlia, sulla sua scrivania)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

aantonella
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.10.12
Età : 36

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mar Feb 17, 2015 2:42 pm

Spoiler:

aantonella ha scritto: io sono alta 1,80 e 96 cm dalla sedia alla testa
Accipicchia! che stangona sei!  Cool  

Sì, direi che l'ideale è valutare dopo che avrò la seduta.
Siccome mi sono accorta che gli 80cm + 3,5 cm del piano sono una bella altezza per lavorare con i cartamodelli e per il taglio, semmai avrò bisogno, troverò il modo di alzare il reostato e giocherò con la regolazione della seduta Wink

Interessante l'idea della luce sottopensile attaccata con del biadesivo (preferisco evitare di bucare le pareti se non c'è bisogno )

Grazie Antonella

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Giuliana il Mar Feb 17, 2015 5:03 pm

Io sono tappa (poco più di 1,60) e mi sono regolata così: piano di lavoro a 70 cm da terra e sedia su rotelline (senza braccioli) ad altezza regolabile.
Le macchine alzano 10 cm l'una suppergiù, quindi non sto troppo gobba - ma nemmeno cucio ad altezza naso.
Ho delle barre led che illumnano il piano, attaccate sotto il primo mensolone (per chi ha confidenza con la temperatura di colore delle luci: 6000°K, luce fredda ma non troppo, con una resa cromatica decente).
Da tappa devo dire che mi trovo bene, l'abbiamo fatta davvero su misura questa stanzina Very Happy

Giuliana
Super Sartina/o Attiva/o
Super Sartina/o Attiva/o

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 47
Località : ...sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mar Feb 17, 2015 7:19 pm

Giuliana ha scritto:Ho delle barre led che illumnano il piano, attaccate sotto il primo mensolone (per chi ha confidenza con la temperatura di colore delle luci: 6000°K, luce fredda ma non troppo, con una resa cromatica decente).

Da tapa a tapa  ti posso chiedere più info sui led? Non ho confidenza con le "temperature" dei colore delle luci study  
Si trovano facilmente? Sono facili da installare (biadesivo + presa di corrente normale?)
Quante cose si imparano in questo forum...

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  rosacanina il Mar Feb 17, 2015 11:34 pm

Nel laboratorio di sartoria della mia amica il tavolo dove taglia, prepara i modelli, ecc., cioè i lavori che è più comodo fare in piedi, non saprei dire quanto è alto, ma sia a me che a lei (165 cm) arriva all'altezza della vita, in modo che si riesce a lavorare senza piegarsi. Me ne sono resa conto dopo aver praparato e tagliato il mio primo modello sul tavolo normale, che poi ho dovuto chiamare i pompieri per raddrizzarmi e avevo la schiena che mi sembrava mi avessero tirato un paio di randellate. Le ho telefonato e le ho detto "Dani! ho capito perché il tuo tavolo da lavoro è così alto!" ... si è messa a ridere Suspect
Io lo spazio non ce l'ho, ma lo dico perché se qualcuno avesse una stanza dove un tavolo del genere può trovare posto e lavora tanto che ne valga la pena .... vi assicuro che è un'altra vita Wink

rosacanina
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 26.01.13
Età : 59
Località : Milano, ma spesso in Toscana

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mer Feb 18, 2015 8:06 am

Rosacanina mi hai fatto morir da ridere la mattina presto!

Senz'altro mi ricorderò del tuo consiglio

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Giuliana il Mer Feb 18, 2015 5:41 pm

Anche a me manca un tavolo alto, cerco di arrangiarmi su quello della cucina, ma un bel banco da taglio è un'altra vita... vabbè, non si può avere tutto e mi ritengo abbastanza fortunata ad avere quello che ho sunny

Momy, anch'io so il minimo indispensabile sull'illuminazione... vediamo cosa riesco a spiegarti.
Temperatura di colore: si esprime in gradi Kelvin (°K), non tutti la riportano, a volte scrivono "luce calda" o "luce fredda", ultimamente si trova anche "luce naturale".
Luce calda (tipo lampadina ad incandescenza), vira sul giallo, 2700-2850°K, resa cromatica orribile (falsa molto i colori).
Luce naturale (alcune fluorescenti compatte), niente toni gialli, 4000-5500°K (facile trovare fluorescenti a 4000°K), resa cromatica buona, simile a quella della luce solare.
Luce fredda, bianchissima o addirittura tendente al bluastro, dai 6000 ai 6700°K, Le fluorescenti si aggirano sui 6500, i led partono dai 6000°K.
In qualsiasi magazzino di elettronica e hobby si trovano le strisce led, 5 metri in genere, a potenze diverse. Lavorare con le strisce intere è facile perchè spesso sono collegabili con uno spinotto ad una normale presa di corrente tramite un alimentatore da 2-3 ampère, e sono autoadesive. Nelle fiere dell'elettronica si trovano a 15-20 euro quelle a bassa potenza (circa 5watt/metro), per una stanza da lavoro i 5 W/m sono più che sufficienti.
Se i 5 metri sono troppi si possono tagliare e saldare, qui ci vuole una persona che ha un minimo di confidenza con l'elettronica.
Per avere una buona resa cromatica, ovvero colori non falsati, scegli dei led tra i 4000 e i 6000°k (sulle confezioni delle strisce di solito c'è scritto). A me piace molto la 6000°K, è una bella luce bianca senza toni strani.
Nei negozi specializzati (e nelle fiere di elettronica) cominciano a vedersi delle lampadine "classiche" (attacco a vite E27 e E14) ma con dentro i led a diverse temperature di colore... mio marito ne ha trovata una da 12 watt (che rende più o meno come una vecchia 100watt), luce 4000°K, a meno di 10 euro.
Considera che il led non teme nè il caldo nè il freddo, consuma un decimo delle lampade ad incandescenza e dura almeno 15 anni.

Ci hai capito qualcosa??? Spero di sì Very Happy

Giuliana
Super Sartina/o Attiva/o
Super Sartina/o Attiva/o

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 47
Località : ...sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mer Feb 18, 2015 9:05 pm

Giuliana ha scritto:Anche a me manca un tavolo alto, cerco di arrangiarmi su quello della cucina, ma un bel banco da taglio è un'altra vita... vabbè, non si può avere tutto e mi ritengo abbastanza fortunata ad avere quello che ho sunny

Momy, anch'io so il minimo indispensabile sull'illuminazione... vediamo cosa riesco a spiegarti.
Temperatura di colore: si esprime in gradi Kelvin (°K), non tutti la riportano, a volte scrivono "luce calda" o "luce fredda", ultimamente si trova anche "luce naturale".
Luce calda (tipo lampadina ad incandescenza), vira sul giallo, 2700-2850°K, resa cromatica orribile (falsa molto i colori).
Luce naturale (alcune fluorescenti compatte), niente toni gialli, 4000-5500°K (facile trovare fluorescenti a 4000°K), resa cromatica buona, simile a quella della luce solare.
Luce fredda, bianchissima o addirittura tendente al bluastro, dai 6000 ai 6700°K, Le fluorescenti si aggirano sui 6500, i led partono dai 6000°K.
In qualsiasi magazzino di elettronica e hobby si trovano le strisce led, 5 metri in genere, a potenze diverse. Lavorare con le strisce intere è facile perchè spesso sono collegabili con uno spinotto ad una normale presa di corrente tramite un alimentatore da 2-3 ampère, e sono autoadesive. Nelle fiere dell'elettronica si trovano a 15-20 euro quelle a bassa potenza (circa 5watt/metro), per una stanza da lavoro i 5 W/m sono più che sufficienti.
Se i 5 metri sono troppi si possono tagliare e saldare, qui ci vuole una persona che ha un minimo di confidenza con l'elettronica.
Per avere una buona resa cromatica, ovvero colori non falsati, scegli dei led tra i 4000 e i 6000°k (sulle confezioni delle strisce di solito c'è scritto). A me piace molto la 6000°K, è una bella luce bianca senza toni strani.
Nei negozi specializzati (e nelle fiere di elettronica) cominciano a vedersi delle lampadine "classiche" (attacco a vite E27 e E14) ma con dentro i led a diverse temperature di colore... mio marito ne ha trovata una da 12 watt (che rende più o meno come una vecchia 100watt), luce 4000°K, a meno di 10 euro.
Considera che il led non teme nè il caldo nè il freddo, consuma un decimo delle lampade ad incandescenza e dura almeno 15 anni.

Ci hai capito qualcosa??? Spero di sì  Very Happy
Sai il minimo indispensabile? Shocked Ma sei super preparata, chiarissima ed esauriente!
Grazie alle tue spiegazione, adesso so cosa cercare per attrezzarmi meglio con la luce sunny  
Sono sicura che le tue informazioni saranno utilissime anche agli altri Wink  
Grazie mille!

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Giuliana il Gio Feb 19, 2015 8:53 pm

Grazie Momy, ben felice di essere utile una volta tanto... Very Happy

Giuliana
Super Sartina/o Attiva/o
Super Sartina/o Attiva/o

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 47
Località : ...sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  mirtad il Gio Feb 19, 2015 10:31 pm

@ Giuliana: grazie anche da parte mia. Ho copiaincollato tutto ed ho stampato per tenere a portata di mano dato che vorrei mettere mano all'illuminazione. Pensa che ho chiesto informazioni all'elettricista ma non mi ha saputo nè spiegare nè consigliare.

mirtad
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 739
Data d'iscrizione : 20.08.12
Età : 69
Località : trentino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  aantonella il Ven Feb 20, 2015 9:41 am

posso aggiungere qualcosa??ho intervistato mio marito che è elettricista , se in casa di solito si usano lampadine ad incandescenza non andare oltre i 3000-4000k per l'illuminazione dell'angolino, che poi è la luce che sfalsa meno i colori, per non aveve problemi alla vista quando si passa dall'angolo cucito al resto della casa.
Per i led dice di non comprarli di marca scadente o troppo economici perchè si possono bruciare , non serve per forza comprare l'intera matassa da 5 metri, come capita per esempio da brico perchè comprandolo per esempio in negozi di illuminotecnica o materiale elettrico ti tagliano il pezzo che serve(in multipli di 5 o 10 cm, secondo il tipo che scegli) e saldano loro i collegamenti. Per illuminare al meglio una postazione di lavoro ci vuole un 14.4 /metro(ma non chiedetemi cos'è che non lo so), comunque l'alimentatore diventa una cosa scomoda da nascondere, e una reglette gli sembra la soluzione più economica e veloce

aantonella
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.10.12
Età : 36

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Ven Feb 20, 2015 7:59 pm

aantonella ha scritto:posso aggiungere qualcosa??ho intervistato mio marito che è elettricista , se in casa di solito si usano lampadine ad incandescenza non andare oltre i 3000-4000k per l'illuminazione dell'angolino, che poi è la luce che sfalsa meno i colori, per non aveve problemi alla vista quando si passa dall'angolo cucito al resto della casa.
Per i led dice di non comprarli di marca scadente o troppo economici perchè si possono bruciare , non serve per forza comprare l'intera matassa da 5 metri, come capita per esempio da brico perchè comprandolo per esempio in negozi di illuminotecnica o materiale elettrico ti tagliano il pezzo che serve(in multipli di 5 o 10 cm, secondo il tipo che scegli) e saldano loro i collegamenti.  Per illuminare al meglio una postazione di lavoro ci vuole un 14.4 /metro(ma non chiedetemi cos'è che non lo so), comunque l'alimentatore diventa una cosa scomoda da nascondere, e una reglette gli sembra la soluzione più economica e veloce

Grazie a te e al marito!

Giusto ieri sono andata da Leroy Merlin e ho dato una occhiata. Avevano una reglette, 4000K, ma non ricordo la marca e nemmeno la lunghezza (direi che era più o meno da 40/50cm) e costava 49,90!

E allora mi ha detto mio compagno, perché non usare un neon? Ed io sono andata in cerca di info su queste due fonti di luce. Ho trovato questo: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  aantonella il Ven Feb 20, 2015 10:15 pm

forse in un negozio di materiale elettrico si trovano anche a meno, la reglette 58 cm da 13W della poliplast o relco costa sui 18-20€ e comunque fa la sua funzione, anche se se deve stare sempre accesa conviene spendere qualcosa in più

aantonella
Super Mani di Fata
Super Mani di Fata

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 16.10.12
Età : 36

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Sab Feb 21, 2015 9:17 am

Grazie ancora Antonella!

Più avanti vi faccio sapere cosa farò. Prima dovrei fare una mensola sopra per attaccarci le reglette.

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Giuliana il Sab Feb 21, 2015 5:42 pm

Le reglette si trovano anche a 10 euro, ne ho sia in cucina che nella stanzetta degli hobby... il trasformatore è una scatolina di pochi centimetri che si infila in un angolino, l'unica difficoltà è collegarlo ai led  Neutral
Mi sembra che mio marito abbia fatto diverse saldature.
Per darvi un'idea, le mie sono 30 cm e sviluppano circa 4 Watt ciascuna, vi assicuro che la luce è ottima anche per i lavori "di fino"... cucio-scucio-rammendo-attacco strass e gancetti da bigiotteria, tutte cosine che vanno fatte con una buona luce.
Un neon è sicuramente più veloce e comodo, personalmente non mi piace la qualità della luce.

@ aantonella: 14,4 sono i Watt/metro che "sviluppa" (e consuma) perlappunto un metro di striscia led a media potenza.
Quelle a bassa potenza si aggirano sui 5W/metro, le media potenza 14,4 W/metro, le alta potenza 28,8 W/metro.
Questa cosa vale (che io sappia) solo per le strisce. Quelle ad alta potenza (ma anche le medie) abbagliano parecchio. Vanno dosate con cura sunny

Giuliana
Super Sartina/o Attiva/o
Super Sartina/o Attiva/o

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 47
Località : ...sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  *Cri* il Sab Feb 21, 2015 7:13 pm

Wow, fantastiche!!! Very Happy

Stupidata, ma per chi cuce tanto, 5 minuti di movimenti leeeenti ondulatori del collo dopo ogni "seduta" di cucito, o anche durante, rigorosamente da sedute perchè non giri la testa Very Happy

*Cri*
*Admin*
*Admin*

Messaggi : 4516
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 32

Vedere il profilo dell'utente http://www.forumdicucito.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Giuliana il Mar Feb 24, 2015 4:59 pm

Hai perfettamente ragione Cri, infatti quando sto un paio d'ore sulla macchina da cucire mi ritrovo il collo rigido come un manico di scopa

Giuliana
Super Sartina/o Attiva/o
Super Sartina/o Attiva/o

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 47
Località : ...sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Momy il Mar Feb 24, 2015 5:04 pm

Grazie della dritta, Cri sunny

Momy
Super Sarta/o
Super Sarta/o

Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 04.06.12
Età : 40
Località : Vicenza

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Postazione di lavoro ed ergonomia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 2:57 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum